Amministrare il cambiamento. Tecnici, politici, cittadini, nei processi di democratizzazione delle istituzioni. Trieste, marzo 2011

Con un seminario tenuto il 25 marzo 2011 a Trieste, nel Teatrino che la Provincia ha voluto intitolare a Franco e Franca Basaglia, è stato presentato il progetto "Amministrare il cambiamento.

Ricerca documentaria sugli archivi della Provincia di Trieste negli anni di Franco Basaglia", affidato dall'amministrazione provinciale alla Fondazione Franca e Franco Basaglia, che ci lavora con il Dipartimento di salute mentale e con l'Università di Trieste. La ricerca vuole ricostruire la storia politica e amministrativa di alcuni strumenti esemplari della trasformazione in senso democratico dell’istituzione psichiatrica: la costituzione della prima cooperativa che ebbe come soci persone in trattamento psichiatrico; l’istituzione della figura di “ospite”, che assegna al servizio psichiatrico il reinserimento sociale delle persone escluse da un lungo internamento; la creazione del centro di salute mentale aperto 24 ore e con posti letto, luogo di asilo senza internamento e di assistenza sanitaria senza ospedalizzazione. Queste tre invenzioni originali dell’esperienza triestina si sono poi variamente trasformate e diffuse sia in Italia, con le riforme psichiatrica e sanitaria del 1978, che in altri paesi. Sullo sfondo la posta in gioco originaria, che oggi va ripensata: portare la democrazia dentro le istituzioni pubbliche, nel sistema del welfare, nell’istituzione psichiatrica. Al seminario il compito di tenere aperta questa prospettiva e di aiutare la ricerca a porsi le domande giuste per capire il passato e trasformare il presente.

Scarica il programma

Dietro le quinte della rivoluzione Basaglia da Il Piccolo, Venerdì 25 Marzo 2011- Pagina 45 - Cultura e spettacoli