Proseguono gli appuntamenti realizzati nell'ambito del progetto "Da vicino nessuno è normale. Combattere i pregiudizi e diffondere una cultura dei diritti e dell'integrazione" realizzato da ASARP e Fondazione Basaglia con il finanziamento della Fondazione di Sardegna. 

 

Come approfondimento all'interno dei Laboratori di cittadinanza realizzati con le studentesse e gli studenti delle classi IV A e V F del Liceo Scientifico e Linguistico Marconi il 

- 5 dicembre dalle ore 14 alle 16, presso l'Auditorium del Liceo, le studentesse e gli studenti delle classi IV A e V F e i loro professori discuteranno del tema del carcere a partire dal libro "Visti da dentro" di Paolo Bellotti. Saranno presenti anche Mario Dossoni, Garante dei diritti delle persone private della libertà personale e Don Gaetano Galia, cappellano del carcere. Coordina i lavori Anna Laura Pirisi, responsabile progetto "Da vicino nessuno è normale". Saluti della Dirigente Andreina Desole; 

(la locandina è stata realizzata dagli studenti coinvolti nel progetto)

- 12 dicembre dalle ore 8:30 alle 11:15, presso l'Auditorium del Liceo ci sarà la proiezione del film "Padiglione 25. Diario degli infermieri" di Massimiliano Carboni e la presentazione del libro "Padiglione 25. Autogestione in manicomio (1975-1976) a cura di Claudia Demichelis. Gli autori e i protagonisti Vincenzo Boatta, Tommaso Losavio e Maria Grazia Giannichedda dialogheranno con le studenti, le studentesse e i professori. Coordina l'incontro Ersilia Salis, progetto "Da vicino nessuno è normale". Saluti della Dirigente Andreina Desole.

In queste due occasioni la scuola si aprirà al pubblico. Pubblichiamo di seguito l'articolo di invito alla cittadinanza da parte degli studenti, scritto da Domenica Mele e Giovanna Bonu, pubblicato sul quotidiano locale La Nuova Sardegna del 4 dicembre 2017.

Gli appuntamenti proseguono l' 11 dicembre a Sassari, dalle ore 17 alle 20 presso il Piccolo Cinema San Donato con la proiezione del film "Padiglione 25. Diario degli infermieri" di Massimiliano Carboni e la presentazione del libro "Padiglione 25. Autogestione in manicomio (1975-1976) a cura di Claudia Demichelis. Gli autori e i protagonisti Vincenzo Boatta e Tommaso Losavio discuteranno con Antonello Pittalis, psichiatra, responsabile Servizio Riabilitazione Residenze e Semiresidenzialità, ASSL Sassari, Daniele Pulino, dipartimento PolComIng Università di Sassari, Sergio Scavio, presidente Associazione Nuovo Aguaplano. Introduce i lavori Maria Grazia Giannichedda, presidente Fondazione Basaglia, coordina Costantino Cossu, giornalista La Nuova Sardegna.

Il 12 dicembre ad Alghero dalle ore 17 alle 20 presso la Sala Conferenze "Lo Quarter" la proiezione del film "Padiglione 25. Diario degli infermieri" di Massimiliano Carboni e la presentazione del libro "Padiglione 25. Autogestione in manicomio (1975-1976) a cura di Claudia Demichelis. Gli autori e i protagonisti Vincenzo Boatta e Tommaso Losavio discuteranno con Anna Laura Pirisi, Fondazione Basaglia e Giusy Salvio, Società Umanitaria Alghero. Coordina Maria Grazia Giannichedda, Fondazione Basaglia;

Il 13 dicembre a Cagliari dalle ore 17 alle 19:30 presso il Centro Comunale di Arte e Cultura IL GHETTO, proiezione del film "Padiglione 25. Diario degli infermieri" di Massimiliano Carboni e presentazione del libro "Padiglione 25. Autogestione in manicomio (1975-1976) a cura di Claudia Demichelis. Gli autori e i protagonisti Vincenzo Boatta, Tommaso Losavio e Maria Grazia Giannichedda discuteranno con Augusto Contu, direttore Dipartimento di salute mentale, ASSL CA e Anna Laura Pirisi, Fondazione Basaglia. Coordina Ottavio Olita, giornalista, introduce i lavori Gisella Trincas, presidente ASARP.