"Storie interdette" è un Bando Nazionale con premio annesso dedicato alla giovane creazione contemporanea nell’ambito delle arti drammaturgiche e performative. Il Bando si pone come occasione di visibilità e di riflessione per i giovani.

A 40 anni dalla Legge Basaglia Storie interdette intende favorire la consapevolezza dei giovani sul percorso di superamento del manicomio e così aiutare a trovare risposte ai problemi dell’attuale società.

Lo scopo del bando è selezionare 4 idee progettuali da sviluppare in un seminario di una settimana che si svolgerà da lunedì 5 a domenica 11 marzo 2018 nella Residenza di San Salvi Città Aperta (Via di San Salvi, 12 padiglione 16 Firenze) al fine di elaborare 4 messe in scena, che verranno narrate/performate al pubblico dai candidati durante il “Festival Storie interdette – Fare comunità” a Firenze San Salvi da venerdì 11 a domenica 13 maggio 2018. Nell’occasione avverrà la relativa premiazione dei vincitori del bando che prevede i seguenti premi: 500€ al primo classificato, 300€ al secondo, menzione agli altri due partecipanti. Le prove di preparazione al Festival saranno da martedì 8 a giovedì 10 maggio. 

La scadenza del bando è fissata alle ore 12 di lunedì 26 febbraio 2018.

Maggior informazioni e i documenti per partecipare si possono trovare al seguente link http://www.chille.it/bandi/bando-storie-interdette/

(Foto di S.Ottanelli, Franco Basaglia, Firenze, 1976)

ndro Ottanelli. Immagine di copertina di Storie di vita, storie di follia di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori.
Franco Basaglia a Firenze nel giugno del 1976 per la festa di riapertura del Cinema Teatro dell’Ospedale Psichiatrico a San Salvi.
Foto di Sandro Ottanelli. Immagine di copertina di Storie di vita, storie di follia di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori.
Franco Basaglia a Firenze nel giugno del 1976 per la festa di riapertura del Cinema Teatro dell’Ospedale Psichiatrico a San Salvi.
Foto di Sandro Ottanelli. Immagine di copertina di Storie di vita, storie di follia di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori.
Franco Basaglia a Firenze nel giugno del 1976 per la festa di riapertura del Cinema Teatro dell’Ospedale Psichiatrico a San Salvi.
Foto di Sandro Ottanelli. Immagine di copertina di Storie di vita, storie di follia di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori.
Franco Basaglia a Firenze nel giugno del 1976 per la festa di riapertura del Cinema Teatro dell’Ospedale Psichiatrico a San Salvi.
Foto di Sandro Ottanelli. Immagine di copertina di Storie di vita, storie di follia di Paolo Tranchina e Maria Pia Teodori.