Il 10 dicembre a Cagliari, presso l'Aula Magna della Corte d'Appello di Cagliari, dalle ore 9 alle 18 si terrà la Conferenza nazionale per la Salute Mentale convocata dalle Associazioni che hanno dato vita all’assemblea nazionale di Roma “Salute  Mentale:  Libertà,  Diritti,  Servizi” (Roma  11  –  12  maggio  2018)  nel 40esimo della legge 180. Il percorso  che  si  apre  a Cagliari nei  prossimi  mesi  attraversa l’Italia, per arrivare alla Conferenza nazionale a giugno 2019.  
La  Conferenza  intende  essere  occasione di confronto  aperto e di partecipazione democratica, per valutare lo stato delle politiche e dei servizi per la salute mentale, la  necessità  di  un aggiornamento  dei  Livelli  Essenziali  di Assistenza  e  di  un  Nuovo Piano  Nazionale,  capaci  di  affermare  il  diritto  alla  tutela  della  salute  mentale, respingendo  qualsiasi  tentativo  di restaurare la  logica  manicomiale,  per  affermare invece i principi sanciti dalle leggi di Riforma 180 e 833 del 1978. Saranno presenti Gisella Trincas, Roberto Loddo, Daniele Piccione, Maria Mura, Mauro Carta, Nerina Dirindin, Luigi Arru, Fabrizio Storace, Giovanna Del Giudice, Antonello D'Elia, Gian Giacomo Pisotti, Maria Grazia Giannichedda, Veronica Asara, Vito D'Anza, Pier Paolo Congia, Augusto Contu, Massimo Paolucci, Jan Perinu, Alessandro Montisci, Gianfranco Pitzalis, Antonello Pittalis, Alessandro Coni,  Angela Lai, Stefano Cecconi, Gilberto Ganassi, Francesco Maisto, Giorgio Altieri, Daniele Pulino, Marco Porcu, Riccardo Curreli, Lucia Mastino, Cristina Ornano.