Franco Basaglia. Un laboratorio italiano

Federico Leoni, Bruno Mondadori, 2011

La follia è stata molte cose, nel corso del tempo: anomalia da confinare, sintomo da azzerare, enigma da interpretare, disfunzione da rettificare. Ma ogni volta la follia è stata lo specchio in cui la ragione ha fatto in modo di non riconoscersi. Franco Basaglia è stato lo psichiatra che ci ha costretto a guardare con altri occhi in quello specchio, facendo del suo sapere specialistico sulla follia un problema generalissimo, che riguarda tutti noi. La legge 180, che nacque dalla sua esperienza e influenza, e che tuttora regola l’assistenza psichiatrica in Italia, ha riassunto i risultati del laboratorio che egli aprì nell’Italia degli anni sessanta e settanta. Un laboratorio costituito da esigenze, incontri, riflessioni, sperimentazioni in cui risuonavano interrogativi teorici e pratici, psichiatrici e filosofici, sociali e politici. I saggi raccolti nel volume approfondiscono il pensiero di questo innovatore della psichiatria, in merito a temi quali il soggetto e la follia, l’istituzione e il potere psichiatrico, gli intellettuali e la società.

torna ai Libri