I bambini raccontano

Quando avevamo 6 anni in prima, abbiamo incominciato a chiederci chi sono i matti e a imparare che una volta queste persone venivano legate e rinchiuse in manicomio. Abbiamo saputo che poi un dottore che si chiamava Franco Basaglia, ha liberato le persone matte e fatto chiudere i manicomi in tutta Italia.
Poi assieme ai ragazzi più grandi di un liceo, abbiamo scritto delle storie che raccontavano di persone strane e le abbiamo anche disegnate.
Cosi è uscito il nostro libro "MA 6 MATTO?!".
Poi un giorno al Teatro Goldoni abbiamo conosciuto Marco Cavallo che ci ha chiesto di ospitare a Venezia suo figlio. Cosi abbiamo costruito una piccola cavalla arancione, Regina Cavalla, che è proprio sua figlia perché è fatta di legno e cartapesta come Marco.
Poi siamo andati a Trieste tutti insieme nel pullman per raccontargli come sta sua figlia Regina e che con lei abbiamo lavorato tanto, discusso, imparato, giocato finché siamo arrivati in quinta.

Abbiamo capito tanto su cosa vuol dire essere matti, adesso sappiamo che puoi essere diverso e che per questo noi non dobbiamo giudicarti né avere paura di te.
Quest'anno abbiamo deciso di capire cosa sanno di tutte queste cose gli altri bambini della nostra scuola. Siamo andati in giro per le classi per fare un'inchiesta. Abbiamo fatto delle domande ai bambini e alle bambine e dalle loro risposte abbiamo visto che lavorare con Regina Cavalla ci ha aiutato a capire tante cose....
Loro ci hanno risposto....