Le nuvole di Picasso e Regina Cavalla. Siena, febbraio 2015

Sabato 28 febbraio alle 17.30 al Teatro dei Leggieri di San Gimignano (Siena) presentazione del libro “Le nuvole di Picasso” con le autrici Alberta Basaglia e Giulietta Raccanelli e con la partecipazione di Giuliano Scabia.

Segue alle ore 19, presso il Tatro delle Selve " La storia di Marco Cavallo", di e con Franco Acquaviva. È il racconto a più voci della prima esperienza di animazione teatrale condotta dentro a un manicomio, a Trieste, nel 1973. Esperienza che aprì il manicomio alla città e contribuì a cambiare “il modo di essere del teatro e della cura”. È il racconto di un'epopea collettiva che vede protagonisti, in anni che ora ci appaiono mitici, le visioni di Franco Basaglia, di Giuliano Scabia e del gruppo di artisti e operatori che, per primi, provarono a “sfondare” il Muro dell'ospedale psichiatrico.
Il testo nasce dalla confluenza di alcune fonti rielaborate all'interno di una cornice drammaturgica appositamente creata. La prima fonte è il libro Marco Cavallo. Un'esperienza di animazione in un ospedale psichiatrico scritto da Giuliano Scabia, è una cronaca fedele, partecipata, resa giorno dopo giorno dei due mesi di lavoro all'interno del manicomio di Trieste allora diretto da Franco Basaglia. Il gruppo degli “artisti” guidati da Scabia allestì un laboratorio espressivo in uno dei padiglioni appena svuotati dell'Ospedale dando vita a quella che è considerata una delle esperienze fondamentali sia del nuovo teatro che della nuova psichiatria.
Serata ad ingresso gratuito, gli eventi sono promossi nell’ambito di “LESSICO DI SOPRAVVIVENZA MORALE”, ciclo di incontri e conversazioni a cura dell’Associazione “La Scintilla” di Poggibonsi.   

INFORMAZIONI 
Compagnia Giardino Chiuso - Piazza S. Agostino 4, San Gimignano (SI)
Tel. 0577 941182 / 339 6588791
Informazioni per la stampa tel. 347 5119013


iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

www.giardinochiuso.com