Salute mentale e lavoro: cosa si fa e cosa si può fare. Macomer, gennaio 2014

Il primo dei seminari organizzati per gli operatori sociali e della salute mentale del comune di Macomer e dintorni. L’incontro è stato realizzato presso i locali della cooperativa Progetto H nell’ambito del progetto Chie non messat, ispiga.

Partendo dal presupposto che oggi la cooperazione sociale ha un ruolo di fondamentale importanza per l’inserimento al lavoro delle persone svantaggiate, e che le leggi e le risorse per l’inserimento lavorativo sono parte integrante delle politiche sociali, si è sfruttata questa occasione per discuterne insieme agli operatori sociali del settore. Hanno partecipato all’incontro Antonietta Nieddu e Angelo Beccu, cooperativa Bio-Agri Silla, Salvatore Cottu, psicologo, CSM Macomer, Francesca Deserra, psichiatra, CSM Macomer, Massimiliano Figus, psicologo, Macomer, Daniela Licheri, assistente sociale, Silanus, Simonetta Masala, assistente sociale CSM Macomer, Salvatore Murgia, professore liceo G.Galilei Macomer, Michela Nederost, assistente sociale, Noragugume, Daniela Paglietti, psichiatra, CSM Macomer, Maria Perra, ASARP Macomer, Giovanna Piga, assistente sociale, Birori, Stefano Pinna, psichiatra CSM Macomer, Crocetta Ruiu, responsabile CSM Macomer, Gisella Trincas, presidente ASARP.

Hanno coordinato l’incontro Maria Grazia Giannichedda e Sara Sedda, cooperativa Progetto H.

Scarica la locandina